Regolamento 2021

“PROGETTO CORRI MASTER 2020”

approvato dal Consiglio Regionale nella riunione del 17 Novembre 2019

Il Comitato Regionale Fidal Abruzzo, al fine di incentivare l’attività Master Regionale, ha approvato il progetto “CORRI MASTER FIDAL 2020” sulla base del seguente

REGOLAMENTO

1. Possono aderire al circuito Corri Master Fidal 2020 tutte le società regolarmente affiliate per l’anno in corso alla Federazione Italiana di Atletica Leggera e che hanno l’obiettivo di promuovere la corsa su strada, trail e corsa in montagna.

2. Alle gare del circuito possono partecipare tutti gli atleti tesserati 2020 FIDAL, EPS e Runcard nel rispetto delle convenzioni stipulate tra Fidal e gli EPS.

3. Le società che vogliono organizzare gare di corsa su strada con il circuito Corri Master potranno avvalersi di un pacchetto di servizi FIDAL al costo di euro 450,00 che comprende:

- la tassa regionale di omologazione,

- l’arco gonfiabile del C.R.,

- la gestione delle iscrizioni sul sito web e in campo,

- la gestione della classifica finale con utilizzo di microchip per sevizio cronometraggio,

- servizio display all’arrivo (DIGITAL RACE),

- una pagina web per pubblicizzare l’evento,

- i giudici Fidal

Modalità di pagamento: acconto, pari alla metà, da versare entro e non oltre 30 giorni prima della gara, saldo entro e non oltre 15 giorni dalla gara stessa a mezzo bonifico bancario codice IBAN: IT87J0100515400000000026004

N.B.: se la gara in oggetto farà parte esclusivamente del circuito FIDAL, il costo promozionale del pacchetto di cui sopra sarà di € 350,00.

4. La richiesta dovrà pervenire entro e non oltre il 15 Gennaio 2020. Oltre tale data si potrà usufruire del pacchetto organizzativo solo dopo aver chiesto ed ottenuto la disponibilità di data dell’operatore e del calendario.

5. Le società che vogliono organizzare le gare di corsa su strada senza il pacchetto servizi, ma vogliono inserirle nel circuito, dovranno fare richiesta entro e non oltre il 15 Gennaio 2020,

2

pagando una quota di ingresso di euro 100,00 oltre alla tassa di omologazione secondo il regolamento FIDAL, da versare entro e non oltre 30 giorni prima della gara.

6. Le società che vogliono organizzare le gare di trail dovranno farne richiesta entro e non oltre il 15 Gennaio 2020, pagando una quota di ingresso di euro 250,00, da versare entro e non oltre 30 giorni prima della gara, che comprende:

- la tassa regionale di omologazione,

- l’arco gonfiabile del C.R.,

- la gestione delle iscrizioni sul sito web e in campo,

- la gestione della classifica finale,

- una pagina web per pubblicizzare l’evento,

- i giudici FIDAL

7. Le società che vogliono organizzare le gare di trail senza il pacchetto servizi, ma vogliono inserirle nel circuito, dovranno fare richiesta entro e non oltre il 15 Gennaio 2020, pagando una quota di ingresso di euro 100,00 comprensivo di omlogazione da versare entro e non oltre 30 giorni prima della gara.

8. Il Comitato Regionale Fidal Abruzzo ha deliberato, anche per il 2020, di non applicare la tassa di €1,00, per ogni atleta iscritto, esclusivamente per le sole gare regionali di corsa su strada che fanno parte del circuito Corri Master. Ne consegue che, nel caso di organizzazione di gare regionali, le società che si avvarranno del pacchetto servizi così come quelle di cui all’art. 5, saranno esonerate dal versamento della suddetta tassa.

9. Non é possibile avvalersi del pacchetto servizi qualora la gara venisse altresì omologata dagli EPS per poter svolgere i propri campionati Provinciali – Regionali - Nazionali, salvo diverso accordo tra la Fidal medesima e le società organizzatrici.

10. Le società Fidal che non organizzano manifestazioni potranno iscrivere i propri atleti al circuito previa richiesta scritta da effettuare entro e non oltre il 15 Gennaio. Gli atleti verranno inseriti nelle classifiche individuali mentre la società non parteciperà alla relativa classifica.

11. L’iscrizione al circuito, sia con il pacchetto servizi che senza, non esonera le società organizzatrici dall’obbligo di munirsi di tutte le autorizzazioni amministrative e dal rispetto degli obblighi previsti dalla legge per l’organizzazione di manifestazioni sportive.

12. Non si potranno organizzare gare concomitanti nel circuito a meno che non siano di diversa tipologia (es: corsa su strada/trail).

13. Per l’assegnazione delle date verrà preso in considerazione l’ordine cronologico di presentazione delle richieste. Tuttavia le società che hanno partecipato al precedente Corri Master godranno del diritto di prelazione sulle date dell’anno 2019. La data di chiusura delle iscrizione sarà il 15 Gennaio 2020.

3

14. Le società organizzatrici dovranno inviare al Comitato Regionale, almeno 40 giorni prima della manifestazione, la bozza definitiva del volantino gara per la necessaria autorizzazione alla stampa senza la quale non sarà possibile pubblicizzare l’evento.

N.B: Qualora la società organizzatrice necessiti di pubblicizzare la gara in anticipo rispetto alle date suggerite, dovrà comunque inviare la bozza al Comitato Regionale FIDAL prima di pubblicarla in sede alcuna per la necessaria autorizzazione del Comitato stesso.

15. Le società organizzatrici potranno prevedere l’inserimento di gare di contorno non competitive e del settore giovanile, la cui gestione non é compresa nel pacchetto di cui al presente regolamento.

16. Le società iscritte al circuito Corri Master dovranno obbligatoriamente, accedendo al sito www.corrimaster.it - Area Presidenti, inserire i dati dei propri atleti FIDAL nella sezione “Iscrivi i miei atleti”.1

17. Le iscrizioni degli atleti alle manifestazioni del circuito dovranno essere effettuate, a cura del legale rappresentante della società di appartenenza, entro e non oltre le ore 24 del giorno precedente la vigilia della gara collegandosi al sito www.corrimaster.it.

18. A conclusione del Corri Master Fidal 2020 verranno stilate le classifiche finali sia per società che per atleti sulla base dei punteggi conseguiti nelle singole manifestazioni.

19. Saranno premiate le prime 5 società.

20. Saranno premiati i primi 3 atleti assoluti maschili e femminili e i primi 3 di ogni categoria Master Fidal che hanno partecipato alle gare su strada.

21. Saranno premiati i primi atleti assoluti maschili e femminili e i primi di ogni categoria Master che hanno partecipato alle gare trail.

22. Ai fini della determinazione della classifica delle società, a ciascun atleta sociale classificato verrà assegnato un punto per ogni gara disputata; per le classifiche degli atleti assoluti e di categoria, invece, il punteggio verrà assegnato con le seguenti modalità: 20 al primo, 19 al secondo e così a scalare di un punto fino al ventesimo posto, oltre il quale verrà assegnato un punto per ciascun atleta classificato.

23. Le manifestazioni inserite nel circuito, valide per l’assegnazione del Titolo di Campione Regionale Individuale, avranno i punteggi raddoppiati sia per gli atleti che per le società.

24. Per essere premiati gli atleti dovranno aver partecipato almeno al 50% delle gare previste in calendario.

1 Il non inserimento o il mancato aggiornamento dei dati degli atleti escluderà gli stessi dalle classifiche per il punteggio del circuito

Corri Master.

4

25. Per quanto non espressamente disposto nel presente regolamento si farà riferimento alle norme generali della FIDAL.